Logo, Marchio o Identità. Questo è il problema...

Il Logo (abbreviazione di Logotipo) è la rappresentazione grafica del Nome dell'Azienda e può essere composto solo dalla scritta (Logotipo) o dal disegno con la scritta (Pittogramma e Logotipo). Ricapitolando, il Logo può essere anche il Brand ma un Brand non è mai solo il Logo.

Il Marchio è quella cosa di cui tutti parlano mentre tu non sei presente.
Costituisce un insieme di elementi che possono essere percepiti con alcuni dei nostri sensi (vista, percezione ed emozione) e che vengono collegati automaticamente dal cervello a una determinata Azienda, ad un determinato concept e ad un determinato stile.

Il Marchio deve essere semplice, efficace e riconoscibile rispetto ai competitor. Un Marchio vincente è quello che fa sentire le persone (lead e clienti) a casa, ma non è solo il Logo dell'Azienda ed usarli per esprimere lo stesso significato è fondamentalmente sbagliato.
Il Logo è solo la punta dell'iceberg aziendale, la cosa che le persone - quasi sempre - vedono per prima.  Per questo il logo dovrebbe rappresentare in modo concettuale e immediato l'intera filosofia legata al Brand.

Nell’istante in cui pensiamo a un qualsiasi Brand noto nel nostro cervello si materializzano inconsciamente una serie di elementi che vanno a formare l'archetipo primordiale dell'Azienda.

“Se chiedete a un bambino di disegnare una foglia, sicuramente la farà verde.”

In buona sostanza il Marchio è l'insieme di tutto ciò che viene percepito dell'Azienda attraverso i nostri sensi. Ed è per questo che rappresenta la pietra angolare per la costruzione dell'Identità Aziendale.

L' Identità è invece la parte più grande (e importante) dell'iceberg: tutto quello che le persone possono percepire dell'Azienda a 360°. È la personificazione del Brand attraverso colori, forme e archetipi primordiali. L'arte di raccontare il brand nel modo più corretto possibile e in linea con la filosofia aziendale, attraverso una buona strategia che fornisce le basi attorno alle quali dovrà ruotare l'intera comunicazione.

L'identità di un'Azienda è quindi veicolata dal Logo e dal Marchio e viene completamente riflessa sull'immagine aziendale, da qui nascono tutte le realizzazioni di tutto ciò che occorre per comunicarla efficacemente a livello grafico (sia cartaceo che digitale). 

Conoscere bene la differenza fra queste due parole è fondamentale per lavorare in modo professionale nel mondo della comunicazione e per poter fare veramente parte del settore pubblicitario.